Rinnovata la partnership tra Insta360 e Kawasaki Racing Team

2 min read

Insta360 è stato nominato Partner Sportivo del Kawasaki Racing Team per la stagione WorldSBK 2022. Grazie alla nostra partnership esclusiva, le action cam Insta360 cattureranno le emozionanti riprese del campionato Superbike per i fan di tutto il mondo. 

Jonathan Rea Kawasaki Racing Team

Il team Kawasaki è la prima squadra di Superbike al mondo ad aver vinto sette degli ultimi nove campionati mondiali. Jonathan Rea, sei volte campione del mondo, e Alex Lowes, sono i piloti ufficiali del Team per la stagione 2022. Nella gara di apertura della stagione la scorsa settimana a Aragon, Rea ha portato la sua KRT Ninja ZX-10RR sul gradino più alto nella gara di sabato e si è assicurato il secondo posto sia nella Superpole che nella Gara 2 di domenica.

Jonathan Rea e Alex Lowes con Insta360 ONE RS

Jonathan Rea e Alex Lowes si uniscono al Team Insta360 come brand ambassador. Ciascuna delle principali action cam Insta360 sarà montata sulle loro moto per tutta la stagione, tra cui la ONE RS, la ONE X2 e la piccola ma potente GO 2. Le videocamere offriranno ai fan una prospettiva inedita dei piloti e delle loro abilità che verranno messe a dura prova sul palcoscenico mondiale.  

In gara bisogna essere i più veloci, bisogna correre per vincere, ma io riesco a trovare anche il lato romantico delle corse. Dò sempre il massimo nelle corse e nel condividere le mie imprese con i fan, ed è per questo che mi piacciono così tanto le videocamere Insta360. Sono davvero di una categoria superiore.

Jonathan Rea

“Siamo molto entusiasti di questa partnership con il Kawasaki Racing Team e speriamo possa vincere ancora una volta il campionato del mondo. La loro passione per le corse si sposa perfettamente con l’atteggiamento ‘Think bold’ di Insta360”, ha dichiarato Max Richter, il Marketing Director di Insta360.

Dai un’occhiata a Alex Lowes con la sua ONE RS:


Vorresti essere aggiornato sulle storie di Insta360? Tieni d’occhio il nostro blog e iscriviti alla newsletter.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.